Emissioni

La scelta strategica di Burgo di perseguire l’autosufficienza energetica indirizzando i propri investimenti verso la produ­zione di energia da fonti rinnovabili e la cogenerazione hanno ridotto progressivamente l’utilizzo di combustibili fossili e, di conseguenza, le relative emissioni in atmosfera di CO2.

Attualmente la fonte principale di emissioni di anidride carbonica è data dalla produzione di energia nelle centrali termoelettriche destinata alla produzione di carta e alla vendita sui mercati elettrici nazionale ed europei attraver­so la controllata Burgo Energia.

Le azioni messe in campo dal Gruppo per tenere sotto con­trollo le emissioni di CO2 e, più in generale, per migliorare la propria efficienza energetica riguardano:

  • la scelta di materie prime a basso impatto energetico;
  • l’adozione di tecnologie che minimizzano i consumi energetici;
  • l’adozione di sistemi di generazione combinata energia + calore (“cogenerazione”);
  • l’implementazione di una strategia integrata e coordinata tra tutti gli Stabilimenti del Gruppo;
  • il rispetto delle direttive internazionali (prima fra tutte il Protocollo di Kyoto);
  • il controllo dei livelli di utilizzo di tutti gli impianti, per verificarne l’efficienza energetica.