Archivio di aprile 2009

paper cloud

lunedì 27 aprile 2009

paper-cloud.jpg

©Tokujin Yoshioka   ©Moroso spa

Al Salone internazionale del mobile 2009 di Milano, il designer giapponese Tokujin Yoshioka  ha presentato per Moroso un divano realizzato in carta.
“Ho riflettuto circa la possibilità di esprimere la struttura del materiale in natura attraverso il prodotto industriale. Questo nuovo prodotto per Moroso è in grado di evocare le nuvole nel cielo o lo scorrere d’acqua, presenti come un soffio nei nostri ricordi. Per il prototipo, che verrà presentato quest’anno al Salone, ho deciso di usare la carta per renderlo concettuale…”.
Magari non sarà avvolgente come una nuvola questo prototipo in carta, ma che bello immaginare la carta come materia prima concettuale…

 

At the Salone internazionale del mobile 2009 di Milano, the Japanese designer Tokujin Yoshioka  has presented for per Moroso a sofa made of paper.
“I have pondered on expressing the texture of material in nature through industrial product. This new product for Moroso might be a reminiscent of clouds in the sky and flow of water, which are breathed in one’s memories. For the prototype, which will be presented this year’s Salone, I decided to use paper in order to make it conceptual…
This paper prototype may be not so wrap-around like a cloud, but how it sounds nice to imagine paper like a conceptual raw material…

 

Alive and kicking

giovedì 16 aprile 2009

page0000001_0.jpg 

Sebbene ultimamente le notizie riguardanti il destino delle edizioni cartacee di diversi quotidiani statunitensi non siano così rassicuranti, Internazionale riporta come il direttore del New Yorker David Remnick abbia dichiarato che, grazie al fatto che si può arrotolare una copia del suo settimanale per infilarsela nella tasca dei pantaloni, la carta sia ancora la tecnologia migliore per leggere sull’autobus un reportage di dieci pagine che parla dei profughi del Ciad accompagnato da un servizio fotografico in bianco e nero. O un articolo di otto pagine, di un famoso psicologo americano, sulla base biologica delle caratteristiche umane illustrato con quattro grandi disegni a colori.

Even though recent news about the paper edition of numerous US news paper are not so encouraging, Internazionale reports what David Remnick,  editor-in-chief of the New Yorker, stated about the future of print: since you can roll up a copy of his periodical and put it in the back pocket of your trousers, paper is still the best technology so far for reading on the bus a 10-page piece dealing with Ciad refugees with black&white photo reportage. Or a 8-page article by a famous Americal psychologist about the biological basis of human features illustrated with 4 colour tables.